Datalayer

Normalizzazione della strategia dei dati

Il data layer è una raccolta di dati che descrive il contesto di un’azione. Contiene una varietà di informazioni, tra cui dati tecnici (ad es. dispositivo utilizzato, protocollo di accesso), contestuali (ad es. tipo di azione, sezione, contenuto del banner), di marketing (ad es. origine, acquisto, partecipazione o meno a un gioco), legali (ad es. tracking optout) e CRM (ad es. segmento utente, nome utente di login se pertinente).

Le informazioni contenute in un data layer possono essere pubbliche o private, criptate o non criptate. Gli elementi all’interno sono disponibili in varie forme (testo, quantità, numero, ecc.) e possono essere gerarchizzati. I fornitori non hanno bisogno di tutte le informazioni contenute in un data layer; i dati vengono filtrati da un TMS, prima di essere trasformati e trasferiti alle soluzioni che lo utilizzano.

La natura del data layer è spesso rappresentativa della maturità di marketing del team digitale. Generalmente, i data layer esistono per soddisfare le esigenze e le aspettative sia del team di marketing che dei partner tecnologici. Se una soluzione ha bisogno di una variabile per creare il suo valore, deve raccoglierla. Così, i livelli di dati di prima generazione erano essenzialmente incentrati su contenuti qualificanti. La seconda generazione incorpora più variabili che consentono il profilo dei visitatori (stato del cliente, segmento, punteggio, ecc.). La terza generazione sarà forse invisibile, almeno in parte, per facilitare l’adozione Server-Side.